venerdì 12 ottobre 2018 / ore 16:30 - 17:45
— Palazzo dell'Istruzione, Aula Magna
Corso Bettini, 84, Rovereto, TN, Italia
La conoscenza e la memoria dell’era digitale: insidie e opportunità
Array
Incontro con
Luciano Ammenti, consulente conservazione digitale a lungo termine, precedentemente CIO Biblioteca Apostolica Vaticana
Michele Lanzinger, direttore MUSE-Museo delle Scienze
Roberta Svanetti, operations manager Digital Knowledge Life Dedagroup
Modera
Diana Cavalcoli, giornalista La Nuvola del Lavoro, "Corriere della Sera"

La conoscenza è la più nobile delle “produzioni” umane e da sempre la società si preoccupa di conservarla e di renderla accessibile, affinché l’Uomo possa imparare ed evolvere dalla sua Storia. Quali impatti ha l’informatica su questo settore? Si limita a fornire soluzioni per digitalizzare l’esistente o abilita una nuova visione della conoscenza e dell’Uomo? Digitalizzare i documenti e i reperti pensando di “salvarli” per sempre non è la risposta migliore per conservare e diffondere la memoria. Servono una strategia di lungo periodo e una profonda consapevolezza degli impatti e delle potenzialità della Conoscenza Digitale, del suo ciclo di vita e della necessità di renderla indipendente dalla tecnologia, con approcci già praticabili e realizzati.